Tessuti sfilati e ricamati in Spagna

 

“Calado”

 María del Cristo Carballo Armas

 

Per elaborare il ricamo a giorno, si comincia tagliando e segnando il tessuto, che di solito è di lino o di ramiè. In seguito si passa a sfilare i fili della trama e a introdurre la stoffa nel telaio, in modo che sia tesa, per poi riunire i fili sciolti a mazzetti e riempire così gli spazi vuoti che adornano il tessuto, usando un'infinità di disegni geometrici. I ricami a giorno sono principalmente opera di esperte artigiane della valle de La Orotava e del comune di Icod de los Vinos. Un altro capo rappresentativo dell'artigianato tessile di Tenerife, la roseta, è tipico del comune di Vilaflor.

 

 

 

 

 

 

Il calado canario è una lavorazione eseguita su una trama ed un ordito di un tessuto, con filato di cotone o seta. La caladora è la ricamatrice di tale tecnica.

L’origine di questa tecnica sembra essere situata entro i confini portoghesi e delle regioni andaluse dell’Estremadura, in seguito si è mescolata ad altri tipi di sfilature diffondendosi in altre regioni. La produzione del calado era eseguita all’interno delle mura familiari per i propri fabbisogni fino al 1891, anno in cui la lavorazione eseguita a Madeira non prese il sopravvento su tutte le altre tecniche a divenire un vera produzione artigianale tanto che nel 1901 si aprì un’attività di esportazione. Il principale luogo di importazione fu Londra che provvedeva anche al materiale per la lavorazione. Nel 1900 a La palma la lavorazione in casa delle caladoras era il quarto lavoro che  portava economia al paese dopo le banane e i legumi.

 

Scorcio di casa nobile con le ricamatrici, Tenerife 1906-1910

 

Insegnante con le sue allieve, Canarie 1925-28

 

 

Caladoras mentre lavorano sul telaio, Isola di Tenerife 1925-1930

 

La manodopera veniva acquisita nelle zone di campagna o dai luoghi soggetti ai lavori stagionali. Dopo la seconda guerra Mondiale gli ordini calarono improvvisamente e diminuirono anche le caladoras fino al 1950. Da questo periodo nacque la “Sezione Femminile” che puntava a tenere viva questa forma artigianale divenuta parte della tradizione delle Canarie. Nelle varie isole dell’arcipelago delle Canarie la Sezione organizzava il lavoro negli Ateliers artigianali.

 

Situazione attuale

 

Nelle Lanzarote c’è un grande fermento nell’apprendere questa arte, molte signore si sono interessate ai vari corsi promossi dalle istituzioni di queste isole, corsi che hanno la durata di un anno.

 

Ricordiamo che il costume tradizionale di Fuerteventura è fornito di un grembiulino chiamato « delantal » ornato di calado canario.

 

La caladora, Armenia Hernádez García, ha ricevuto nel 2006 il premio”Artesanía y Patrimonio Villa de La Orotava’ “con il consenso unanime della “commissione Informativa per l’educazione e la cultura”. Armenia ha 66 anni e sin da piccola, come le sue sorelle  ha appreso dalla madre e dalla nonna questa arte. Ha sempre affrontato questa arte con passione, forza e grinta. Per mantenere viva questa tradizione le piacerebbe insegnare ad un gruppo di ragazzine, una sua sorella già insegna nell’isola Gran Canaria. Armenia dice che nonostante si usi del filato e del tessuto pregiato, questo lavoro non viene tanto apprezzato.

 

Anche a Tenerife si insegna il bordado palmero, c’è una associazione ubicata in calle Tajinaste. La presidente è Elisa Minguez.

Nell’isola di Tenerife a La Orotava si trova “la casa dei balconi” ( casa in stile coloniale del 1632) , un negozio museo dove si trova l’artigianato di Tenerife.

 

 

Questa grande tovaglia ricamata a calado canario si trova all’ingresso della casa dei balconi

 

 

Ringraziamenti

 

Si ringrazia vivamente per la collaborazione il Dr. Gabriel Betancor Quintana
Técnico de Fondos Audiovisuales
FEDAC/CABILDO DE GRAN CANARIA

http://www.culturatradicionalgc.org/Oficios-Artesanos-Tradicionales/Calados/              

 

 

 

 

 

 I testi sono dell’autrice

E’ vietata qualsiasi forma di riproduzione, anche parziale, di questa e di tutte le pagine del sito.

 

Torna ago

 

Home page