Salvador Dalì

 

“La Puntaire”, Salvador Dalì, 1926

La donna che lavora al tombolo è Ana Maria, la sorella di Salvador. Ana è seduta ed è volta verso la città di Figueres, città natale di Dalì. I toni azzurri sullo sfondo contrastano con la luminosità degli edifici.

Il tono azzurro viene anche ripreso nel riflesso dei capelli neri,

 

 

 

 

La merlettaia di Jean Vermeer, rivisitata da Salvatore Dalì

Salomon R. Guggenheim Museum, New York

 

Nel 1955 nel gardino zoologico di Vincennes, vicino Parigi, Dalì fece calare una riproduzione della Merlettaia di Vermeer nella zona del rinoceronte. Ebbene lui si fermò ad ammirarla, esitando, sembrava quasi volesse andare alla carica, invece si girò e lasciò l’immagine perfetta.

In seguito, nello stesso luogo, Dalì con una lancia in mano caricòl’immagine , perforandola e distruggendola, l’artista più forte del rinoceronte e meno forte della merlettaia.

So youtube possiamo vedere la ripresa che  documenta tale impresa.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=WbhzowNipuk

 

 

“La merlettaia battezzata da Dalì e Gala a Cape Creus”

Secondo il pensiero di Dalì la merlettaia è la sensibile geometria delle pietre trovate sui fondali

di Playa Confitera in Spagna.

 

Torna dipinti

 

 

 

<p class=MsoNormal align=center style='text-align:center'><!-- Inizio Codice Shinystat -->

<script type="text/javascript" language="JavaScript" SRC="http://codice.shinystat.it/cgi-bin/getcod.cgi?USER=fioretombolo"></script>

<noscript>

<A HREF="http://www.shinystat.com" target="_top">

<IMG SRC="http://www.shinystat.com/cgi-bin/shinystat.cgi?USER=fioretombolo" ALT="Webcounter" BORDER="0"></A>

</noscript>

<!-- Fine Codice Shinystat -->