“ La rivolta delle passamanerie”

 

Nel giugno del 1660, Luigi XIV e Maria Teresa di Spagna si sposarono e il 26 agosto dello stesso anno fecero ingresso a Parigi in grande pompa. Nel novembre venne emanato un editto suntuario che proibiva tutti i ricami, merletti e guarnizioni, sia nell’abbigliamento maschile che femminile, causando grande panico che in questo poema viene espresso dai merletti: essi sono i protagonisti con tutte le loro peculiari caratteristiche e qui c’č tutto il loro sfogo. Il poema venne scritto subito dopo l’emanazione dell’editto e venne dedicato a mademoiselle de la Trousse ( figlia del conte Francesco di Hardy, conte de la Trousse e Henriette de Coulonge ), cugina di Madame de Sévigné. L’autore del poema rimane sconosciuto.

 

 

Home page