Monsignor Richard Rutt

 

Richard Rutt nacque in Inghilterra nel 1925. È stato educato alla Huntingdon Grammar School, dove ha eccelso nelle lingue. Durante la guerra si arruolò volontario nella marina reale e nel 1947 entrò in seminario divenendo un prelato anglicano. Si offrì volontario per il servizio missionario in Corea, dove vi rimase per diversi anni studiando bene la lingua coreana. Nel 1964, fu rettore di un seminario per la formazione dei sacerdoti coreani. Fu segretario episcopale del Consiglio della Chiesa del Sud-est asiatico dal 1968 al 1974.

Nel 1974, tornò in Inghilterra per diventare vescovo anglicano di Leicester dal 1979 al 1990. Si ritirò nel 1990 e andò a vivere a Falmouth, in Cornovaglia. Nel 1994 lui e sua moglie diventarono cattolici e nel giugno 1995 fu ordinato sacerdote cattolico. Padre Rutt ha trascorso i suoi ultimi anni nella parrocchia di Santa Maria Immacolata a Falmouth. Nel 2009 è stato nominato Prelato d'Onore da Papa Benedetto XVI. Rutt è stato un’autorità sulla letteratura coreana e sul lavoro a maglia che amava come passatempo già dall’età di 7 anni, per questo veniva spesso descritto come "il vescovo a maglia”. Era inoltre un collezionista di libri e riviste storici  sul knitting, ha donato la sua vasta collezione all’Università di Southampton Library che ha digitalizzato una selezione dei manuali di maglieria del XIX secolo che si possono visualizzare in questa pagina:

https://archive.org/details/victorianknittingmanuals

Nel 1987 scrisse un libro molto esaustivo sulla storia del lavoro a maglia. Nella copertina del libro si puonotare un pregevole cardigan realizzato e indossato dal prelato e tra le sue mani una coperta lavorata a jacquard. Padre Rutt morì all’età di 85 anni.

richardrutt.jpg

Prima pubblicazione 1987

Il libro fornisce una storia completa della lavorazione a mano spiegandone lo sviluppo e la raffinatezza. Con un'attenzione particolare agli aspetti sociali della maglia, esamina i cambiamenti negli strumenti e nelle tecniche all'interno delle diverse regioni. Viene esaminata nei dettagli la storia del lavoro a maglia in Europa prima del 1500, in Inghilterra da Enrico VIII fino al XIX secolo, e durante e dopo la prima guerra mondiale. Troviamo anche approfondimenti sulle tradizioni locali nelle isole britanniche, la lavorazione a maglia praticata sulle costiere a est dell'Adriatico e gli sviluppi nelle Americhe. Lettura coinvolgente per appassionati di lavoro a ferri e non. Possiamo trovare anche uno studio sul più antico disegno inglese a maglia.

 

richard rutt.jpg

rutt.jpg

Successive pubblicazioni

 

Torna merletto a ferri

Home page