Giovanni Andrea Valvassore dettoil guadagnino

 

 

Il Valvassore detto Guadagnino o Vadagnino Nacque a Telgate, nella Bassa Bergamasca, probabilmente nell’ultima decade del XV secolo. Fu attivo a Venezia come libraio, editore, tipografo e incisore in legno. Iniziò la sua attività come xilografo fra il 1510 e il 1515, collaborando spesso per le edizioni di Niccolò Zoppino e firmando i suoi legni con il monogramma “ZAV”, Zoan Andrea Vavassore. Contribuì a far nascere il nuovo genere editoriale dei libri di modelli di ricami. Con le incisioni di Florio fece uscire l”Esemplario di lavori che insegna alle donne il modo et l’ordine di lavorare et cusire et racammare e la Corona di racammi (1530 circa), indirizzati a un pubblico squisitamente femminile, il cui lavoro domestico riforniva il settore dell’abbigliamento e dell’arredo. La bottega di Valvassore, scegliendo un pubblico femminile, fece del libro tipografico uno strumento per poter apprendere abilità artigianali sempre più richieste in una società che si apriva ai consumi.

 

Disegni tratti da “Corona di raccami

 

Torna modellari

Home page