Mantiglia, mantilla

Eduardo -Urquiola -YAguirre

“Le presidenti” Eduardo Urquiola y Aguirre, Museo Nazionale del Prado

 

La mantiglia è un tradizionale velo o scialle in uso in Spagna, indossato sopra la testa e le spalle, spesso viene fissato sopra un alto un pettine chiamato “peineta”. Nella parte davanti deve arrivare alle mani e nella parte posteriore deve essere più lunga del fianco. Deve scendere dietro le spalle e fissarla per evitare che svolazzi.

La leggera mantiglia ornamentale entrò in uso nelle regioni più calde della Spagna verso la fine del XVI secolo e quelle fatte di pizzo divennero popolari tra le donne nel XVII e XVIII secolo. Nel XIX secolo, la regina Isabella II ne incoraggiò attivamente l'uso.

     

 

Regina Isabella II di Spagna

 

La pratica diminuì dopo la sua abdicazione nel 1870, e nel 1900 l'uso della mantiglia divenne in gran parte limitato alle occasioni formali come le corride, la Settimana Santa e i matrimoni in chiesa. Il Govedì Santo, a Siviglia, è il giorno in cui le donne più religiose e più legate alla Settimana Santa escono di casa vestite a lutto, di nero dalla testa ai piedi e con la mantilla nera.

Donna Sofia con mantiglia bianca incontra Papa Francesco

In accordo con quello che è noto come il privilegio del bianco solo la regina di Spagna e selezionate altre mogli cattoliche di sovrani cattolici possono indossare una mantiglia bianca durante un'udienza con il Papa.

          

Jaqueline Kennedy alla corrida

Mantiglia di pizzo Chantilly belga presente all’esposizione universale di Philadelpia nel 1876, pubblicata nel giornale della manifestazione.

  

L’attrice Maria Guerrero Diaz de Mendoza, la Duse della Spagna, imagine tratta dalla Rivista “La donna”, 1914.

 

Mantiglia “capuchon” per il teatro in merletto spagnolo, proposta sul “Journal des demoiselles et Petit courrier des dames réunis”, 1875, modello di M.me Bysterveld.

La mantiglia era anche indossata senza la peineta, dalle donne ortodosse russe. Era di seta oppure di merletto e veniva fissata al kokosnik il tipico ed elaborato copricapo.

 

               

                                                                                                         

Kokosnik, copricapo russo             

 

Home page