Merletto di capelli

Il “point tressé” è un particolare tipo di merletto tra i più antichi e curiosi. E’ un merletto molto raro fatto con capelli umani ed eseguito con la tecnica ad ago o a fuselli. Il periodo storico dove lo possiamo collocare è tra il XVI e XVII secolo ed essendo delicato e fragile sono  sopravvissuti pochissimi pezzi realizzati ad ago. I collezionisti francesi affermavano nel 1877 che questo raro manufatto si poteva trovare solo tra le loro collezioni°. Un esemplare di questo prezioso merletto, è particolarmente interessante per la storia che lo accompagna ricca di sentimento. Margaret contessa di Lennox inviò dalla Torre di Londra dove era imprigionata, un pezzo di questo merletto a Maria Stuarda, regina di Scozia. Il piccolo quadrato di point tressé era stato lavorato dall’anziana contessa con i propri capelli grigi misti a del lino, probabilmente cercava una intercessione da parte di Maria verso la regina Elisabetta che l’aveva accusata ingiustamente*. Emily Jakson nel suo libro ci racconta che tra le spese della regina Elisabetta viene spesso menzionato il merletto fatto di capelli umani.§ Si racconta che anche un illustre monarca francese per la cerimonia della sua incoronazione indossasse una cravatta fatta di capelli argentei. Anche le merlettaie veneziane e francesi nell’eseguire il merletto ad ago, mettevano nei punti imbottiti dei capelli bianchi al posto del troppo grosso crine di cavallo. Il Victoria and Albert Museum di Londra tra la sua ricca collezione di merletti possiede degli esemplari realizzati con i capelli. A seguire ne possiamo vedere alcuni conservati in modo eccellente.

 

Merletto ad ago realizato con capelli umani, le figure sono contornate da un bordino più spesso probabilmente è stato usato del crine di cavallo, è stato eseguito in Inghilterra nel 1640-1680 ca. Si presume potesse essere un braccialetto e a tal proposito nel poema “The Relic” di John Donne c’è un passo che fa riferimento ad un braccialetto di capelli: “A bracelet of bright hair about the bone” (Un braccialetto di capelli luminosi intorno all'osso).

 

© Victoria and Albert Museum, Londra

 

© Victoria and Albert Museum, dono di Mrs Delpratt Harris, 1640-1680 ca

 

© Victoria and Albert Museum, donato da Mrs J. A. Russell, 1625-1675

 

 

Alcuni scritti accompagnano il merletto: sul primo leggiamoScudi Araldici- lavorato in capelli umani- età sconosciuta, ma è stato per molti anni presso la “ Lake House”. Sul secondo scrittofamiglia Duke, Lake House Salisbury”.

 

 

° “Record of the year”   a cura di Frank Moore, 1877

*“A History of lace” Bury Palliser, 1875

§ “ A history of hand-made lace, 1900

 

Home page