Africa

 

Cartolina postale proveniente da Dahomey (l’attuale Benin), Agoué, 1920-1930

Missione delle suore di Nostra Signora degli apostoli, collezione Julien Bondaz

 

Queste quattro cartoline ci dimostrano che un secolo fa queste  suore missionarie francesi portarono in Africa il loro sapere sul merletto. La prima foto intitolata "Handwork", mostra una trentina di ragazze che posano mentre ricamano e realizzano merletti ad ago e a fuselli. Le quattro ragazze sulla destra hanno il tombolo davanti con lunghe fasce di merletti già eseguiti. Tre monache sono dietro di loro, due delle quali quasi si fondono con i due pilastri dell'edificio sullo sfondo, da sembrare  i pilastri del gruppo.

 

"Giovani ragazze che fanno il merletto a fuselli", a sinistra la suora lavora insieme alle sue allieve.

Collezione Julien Bondaz

 

Questa cartolina invece proviene dal Togo, le due bambine davanti  stanno lavorando con il tombolo e i fuselli.

Collezione Julien Bondaz

 

Lezione di merletto, Esposizione Coloniale di Parigi, 1931, Suore missionarie di Nostra Signora d’Africa, St-Charles, edizione G.-L. Arlaud, Lyon, Collezione Julien Bondaz

 

Le quattro ragazze davanti lavorano con il tombolo, le altre ricamano su tessuto o realizzano merletti ad ago

 

Tra la fine dell’Ottocento e primi del Novecento nella zona del Sahel si confezionavano delle preziose tuniche maschili chiamateLomasa”. Erano in tessuto di seta o cotone e venivano ricamate con fili di seta colorata proveniente dal Gana. Per essere così lussuose venivano indossate in occasioni importanti. In una mostra dedicata al Sahel svoltasi al Metropolitan Museum di New York nel 2020, si sono viste queste vesti con intarsi di merletto realizzato ad ago.

 

 

 

Particolare dell’inserto a merletto con l’ago a punto festone o a punto sacola con punti fitti o radi per dare risalto al motivo a zig-zag

© Metropolitan Museum, New York

 

 

La Tunisia ha tradizioni artigianali che comprendono anche il merletto e in Mozambico Mister Neto realizza fuselli in essenze pregiate.

 

Torna mondo

Home page