William Larkin (Londra 1580- 1619)

 

Ritrattista alla corte di Giacomo I d’Inghilterra, divenne famoso per saper copiare fedelmente tutti

particolari dei tessuti, ricami, merletti e tutto ciò che l’opulenza nel ritratto si doveva dimostrare,

secondo la moda dell’epoca.

 

 

Alcune sue opere:

 

 

 

Lady Elizabeth Style

 

Anche in questo abito, il pizzo del fondo ha le punte impreziosite da tre pietre dorate. Da notare le scarpette in pelle dorata agghindate da coccarde di merletto.

 

 

Ritratto di (Isabella Ricco, la signora Rogers, Lady Thornhagh 1614 -1618)?

I polsi, la scollatura, la gorgiera, il fondo dell’abito e le coccarde sulle scarpe sono di merletto in filo metallico.

Alle punte del merletto sul fondo dell’abito sono attaccate delle pietre

di colore giallo

 

 

 

 

 

Tre giovani ragazze, 1620 ( Collezione Berger, Denver Colorado)

Sono vestite uguali come una uniforme di famiglia, da notare la bambolina in mano alla fanciulla più piccola, anche lei con grembiule ricamato in reticello, polsini e gorgiera in merletto.

 

 

 

 Diana William Cecil, Contessa di Oxford (1614)

Oltre ai pregiati merletti possiamo notare una novità nell’abito,

i tagli sul tessuto raramente visti sulla gonna, più sovente nelle maniche.

 

 

 

 

Philip Herbert, IV conte di Pembroke, 1615

 

Richard Sackville, III conte di Dorset, 1616

 

Questo abito è magistrale: dal collare alle scarpe alle calze, per non parlare del particolare nei risvolti dei guanti. Le coccarde sono realizzate con filo sia d’oro che argento e alla fine dei fiocchi di velluto nero che trattengono le calze c’è una balza molto alta di un sottile merletto, impalpabile, quasi trasparente.

 

 

 

Home page